Pistoia Sotteranea: Set cinematografico per una commedia thriller

Il cast e la troupe di “Uno strano weekend al mare” arrivano per le riprese del film di Marco Frosini e Alessandro Ingrà. Uscirà a Natale: una commedia thriller ambientata a Firenze, Bagno a Ripoli, Pistoia e Vada. Nel cast anche Alessandro Paci e Graziano Salvadori

“Uno strano weekend al mare” è la storia di quattro amici che affittano una casa al mare e diventano protagonisti di un’intricata vicenda fatta di amore, rapimenti e delle relative indagini.

La suggestiva location di Pistoia Sotterranea diventa set cinematografico. Il cast e la troupe del film di Marco Frosini e Alessandro Ingrà, Uno strano weekend al mare, saranno a Pistoia due  giorni per le riprese della commedia dai risvolti thriller in uscita a Natale.

Sabato 17 e martedì 20 aprile sarà possibile, forse, incrociare qualche componete del cast artistico. Un cast  ha molto di toscano ma non solo,grazie alla presenza  con di Giorgio Manetti e Sossio Aruta, conosciuti anche per le partecipazioni a programmi televisivi come Uomini e Donne, Tempation Island e Grande Fratello Vip.

Nella compagine artistica, oltre ad Alessandro Ingrà, troviamo anche  il comico fiorentino Alessandro Paci, il comico di Fucecchio Graziano Salvadori. Insieme a loro Massimo Di Stefano, Benedetta Rossi, Raissa Moretti, Sossio Aruta e Giorgio Manetti. Le riprese del film sono iniziate lo scorso 23 marzo, a produzione tecnica è affidata alla Ecoframes Film&TV di Firenze.

Nel cast troviamo anche  l’attore pistoiese Massimo Bianchi. Conosciuto a Pistoia  come Loppa, già nel cast di molti film di successo. Scelto da Benigni per  Non ci resta che piangere, La vita è bellaPinocchio. Nella fiction di Sky Il mostro di Firenze, per la regia di Antonio Grimaldi, ha interpretato Lotti, uno dei compagni di merende.  Il Loppa,  ha ispirato  il personaggio Dante, autista del pulmino per disabili, nel film Johnny Stecchino di Roberto Benigni.

Riprese che si svolgeranno interamente in Toscana, a Firenze e nelle zone dell’area metropolitana tra Bagno a Ripoli e Scandicci, poi a Figline Valdarno e a Pistoia fino al 27 aprile. Quindi il set si sposterà dal 4 al 8 maggio sul litorale toscano,  a Vada.

A Bagno a Ripoli le riprese sono state effettuate dentro la bellissima struttura del Match Ball Firenze – Country Club.
“Siamo lieti che Pistoia Sotterranea sia stata scelta come location per il nuovo film di Marco Frosini e Alessandro Ingrà. – Ha dichiarato l’architetto – archeologo Gianluca Iori presidente dell’IRSA gestore di Pistoia SotteraneaUn’importante occasione per fare conoscere in tutta Italia il percorso sotterraneo e la città di Pistoia.”

Pistoia Sotteranea

L’attuale sito di Pistoia Sotterranea, si sviluppa sotto il comparto nord est della città e rappresenta l’antico percorso del torrente Brana, modificato e adattato all’inizio del XII sec. nell’ampliamento della seconda cinta muraria. Il torrente divenne nel corso dei secoli una cintura sanitaria su cui si affacciavano i primi Hospitales denominati appunto presso i ponti, per il crescente sviluppo del pellegrinaggio a Pistoia dovuto alla presenza della reliquia di San Jacopo. Contestualmente la zona del percorso museale documenta anche la presenza di varie attività produttive dipendenti dall’approvvigionamento idrico quali mulini, ferriere e non da ultimi lavatoi. Nel corso dei secoli la presenza in sito di diversi ospedali fa si che venga costruito “sul Brana” l’Ospedale del Ceppo che divenne matrice dell’ipogeo nel corso dei secoli andando a fondere longitudinalmente sull’antico fossato tutte le strutture architettoniche e non solo nel suo sviluppo. (fonte Pistoia Sotterranea)

Photo: credit to Match Ball Firenze – Country Club