Entra nel vivo l’Anno Santo Iacobeo. Iniziate a Pistoia le giornate giubilari

Nella Cattedrale di Pistoia la benedizione dei pellegrini è seguita dalla celebrazione eucaristica officiata dal vescovo mons. Fausto Tardelli

Ha preso il via ieri, 2 febbraio,  a Pistoia il programma delle giornate giubilari dell’Anno Santo Iacobeo. Una agenda che riguarda anche le parrocchie di Montemurlo (provincia di Prato),  Capraia e Limite e di Vinci (provincia di Firenze), i cui fedeli appartengono alla Diocesi pistoiese.

Per il 2 febbraio, festa della Presentazione al tempio di Gesù, popolarmente la Candelora, la celebrazione ha previsto un doppio appuntamento: la benedizione dei pellegrini che durante l’anno si recheranno in pellegrinaggio a Santiago de Compostela e il Giubileo della Vita consacrata.

Con la benedizione dei pellegrini, riproposta nella Cattedrale di Pistoia da alcuni anni, si recupera una tradizione molto antica perché già nel Medioevo: il rito veniva celebrato proprio in questa data.

Quest’anno però i pellegrini si sono ritrovati  alle 16 in Battistero, da dove ha preso  il via un momento di preghiera che li ha condotti  processionalmente attraverso la Porta Santa fino alla cappella con la reliquia di San Jacopo.

Qui è avvenuto il rito vero e proprio della benedizione. Alle 18 è iniziata la  celebrazione della messa per il Giubileo della vita consacrata, funzione officiata dal vescovo di Pistoia Fausto Tardelli.

Durante la celebrazione mons. Tardelli ha ricordato Suor Marina Triglia della Suore Francescane dei Poveri, con 25 anni di vita religiosa, Suor Delia La Farciola delle Suore Domenicane ancelle del Signore, e suor Delfina Pocchiola, delle suore Domenicane, con 65 anni di vita consacrata.

Nel suo profilo facebook l’assessore Alessandro Sabella ha tra l’altro commentato: “Un altro tassello importante per la nostra città. Il prof. Caucci ha nominato 8 nuovi confratelli della comunità Compostellana che avrà la sede Toscana a Pistoia. Un nuovo luogo di accoglienza per quel mondo del pellegrinaggio fino a pochi mesi fa sconosciuto. Pistoia crocevia dei cammini .”

Photo: credits to Alessandro Sabella