Confesercenti Pistoia: I Giardini di Buggiano tra cultura e cibo

Visita all’antico borgo nell’ambito della rassegna “Appunti di viaggio. Racconti di Toscana”

Confesercenti Pistoia, nell’ambito della rassegna: “Appunti di viaggio, racconti di Toscana tra cultura e cibo” presenta un’iniziativa che coinvolge i celebri giardini di Buggiano Castello, prevista per la mattina di domenica 18 ottobre, a prenotazione obbligatoria e nel rispetto della normativa anti – covid.

La manifestazione dal titolo: “I giardini segreti di Buggiano Castello, il borgo degli agrumi” prevede una visita nella splendida Buggiano Castello, ai suoi giardini – che sono protagonisti ogni due anni della manifestazione: “La campagna dentro le mura”, raccogliendo migliaia di visitatori – Villa Sermolli e pranzo al ristorante Perlage di Montecatini Terme.

L’associazione culturale Buggiano Castello svolgerà un ruolo da Cicerone, essendo da sempre impegnata nella valorizzazione del luogo. Il programma è il seguente: alle 10, ritrovo al parcheggio del ristorante Sant’Elena, via Gavine, 29, Buggiano. Tra le 10 e 15 e le 12 e 30, visita del borgo e dei giardini.

Alle 12 e 30, pranzo al ristorante Perlage di Montecatini Terme. Durante la passeggiata nel borgo di Buggiano Castello, storie ed approfondimenti sul Medioevo. Per tutte le informazioni, anche sulla prenotazione, contattare Confesercenti Pistoia.

Menù:

Antipasto del contadino (prosciutto Toscano DOP, salame, polenta fritta, olive, crostini toscani)

Bis di pappa al pomodoro e farinata di cavolo nero della vecchia tradizione

O in alternativa pasta al ragù tipico toscano

Fritto dell’ aia (pollo coniglio e verdure fritte)

Gelato alla crema con cialda di Montecatini

Acqua, vino caffè

Programma:

Ore 10.00 ritrovo presso il parcheggio del ristorante Sant’Elena, Via Gavine 29, 51011 Buggiano (PT)

Ore 10.15 – 12.30 visita del borgo e dei giardini

Ore 12.30 trasferimento con i mezzi propri per il pranzo al ristorante Perlage (Via Pistoiese 59, 51016 Montecatini Terme)

Costo evento: 25,00 € con prenotazione obbligatoria entro venerdì 16 ottobre 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *